//////CORPI FISICO, ETERICO E ASTRALE SI CREANO LA PROPRIA IMMAGINE NELLE FORME DEL CAPO

CORPI FISICO, ETERICO E ASTRALE SI CREANO LA PROPRIA IMMAGINE NELLE FORME DEL CAPO

Corpi fisico, eterico e astrale si creano la propria immagine nelle forme del capo

O.O. 206 – Il divenire dell’uomo, l’anima e lo spirito del mondo – 24.07.1921


 

Nella vita di rappresentazione o meglio nella capacità di rappresentazione abbiamo qualcosa, per quel che concerne l’animico, che si esprime nella testa in modo plastico-immaginativo: ma qui ci troviamo nell’ambito del corpo astrale umano, poiché mentre rappresentiamo, tutta questa attività del rappresentare appartiene al corpo astrale.

Quindi quest’ultimo si crea già la sua immagine nella testa umana.

Solo l’Io rimane ancora qualcosa di mobile.

Il corpo eterico ha ora tutta la sua immagine esatta nel capo umano e il corpo fisico più che mai.

 

• Invece nel resto dell’organismo, ad esempio nell’organismo ritmico,

il corpo astrale come tale non è affatto rappresentato, bensì solo il corpo eterico e il corpo fisico.

• E nell’organismo del ricambio addirittura solo il corpo fisico è rappresentato.

 

Possiamo rappresentarci la questione così riassunta:

• se abbiamo la testa,

in essa abbiamo corpo fisico, corpo eterico, corpo astrale,

in modo che questi hanno la loro immagine nel fisico;

così che nelle forme fisiche possiamo effettivamente rilevare delle immagini.

• Non comprendiamo altrimenti la testa umana se non vi vediamo effettivamente queste tre forme.

• Ciò che costituisce l’Io è ancora in un libero rapporto (vedi disegno).

 

C:\Users\FERRUC~1\AppData\Local\Temp\msohtmlclip1\02\clip_image001.jpg

 

Se passiamo alla rimanente organizzazione dell’essere umano, per esempio quella della respirazione,

• abbiamo il corpo fisico e il corpo eterico che hanno lì dentro le loro immagini.

• Ma il corpo astrale e l’Io non hanno le loro immagini, sono in certo qual modo liberi.

 

E nell’uomo del metabolismo e degli arti

• abbiamo il corpo fisico come tale

• e abbiamo liberi l’Io, il corpo astrale e il corpo eterico.

 

Dobbiamo distinguere tra l’esser presente e l’esser libero o vincolato.

 

Ovviamente le cose non stanno così

come se a base della testa umana non ci fosse anche un corpo astrale e un corpo eterico;

ma lì dentro non sono liberi, bensì hanno la loro immagine nell’organizzazione.

 

• Invece il corpo astrale, ad esempio, è libero in tutta l’organizzazione ritmica,

soprattutto in quella della respirazione. Come tale lavora.

Non la occupa soltanto, ma lì dentro attualmente è attivo.

 

By | 2018-06-15T09:36:39+02:00 Giugno 15th, 2018|CORPO|Commenti disabilitati su CORPI FISICO, ETERICO E ASTRALE SI CREANO LA PROPRIA IMMAGINE NELLE FORME DEL CAPO