//////I 3 CORPI SUPERIORI DELL’UOMO

I 3 CORPI SUPERIORI DELL’UOMO

I 3 corpi superiori dell’uomo

O.O. 100 – Evoluzione dell’Umanità e conoscenza del Cristo – 18.11.1907


 

La sostanza calorica può condensarsi in aria, questa in acqua e questa, a sua volta, in terra.

Tutte le sostanze sono esistite in passato come pura e semplice sostanza calorica.

Quando la Terra era allo stato saturnio, esisteva solo la sostanza calorica.

 

La prima disposizione del corpo fisico umano

era costituita anch’essa solo da sostanza calorica, sebbene alcuni organi vi fossero già accennati.

Ma non era solo presente il germe del corpo fisico,

c’era già anche lo spirito, l’interiorità umana più profonda, l’Uomo-Spirito o atma.

Questo Uomo-Spirito dimorava nel grembo della Divinità che formava l’atmosfera spirituale di Saturno;

non era un essere autonomo, come non sono autonome le nostre dita.

Sarà autonomo solo alla fine del periodo di Vulcano.

 

Nell’epoca successiva, il periodo solare,

la sostanzialità e anche i corpi umani si erano condensati passando dallo stato calorico a quello aeriforme.

Successivamente si formò nell’uomo, in aggiunta al corpo fisico esistente, il corpo eterico,

e dal lato spirituale la Divinità discese, per così dire, di un grado venendo a formare lo Spirito Vitale o Buddhi.

 

Nel periodo lunare la sostanzialità si condensa pervenendo all’elemento liquido;

quello che allora era il grado di consistenza più denso potrebbe essere paragonato alla cera.

Proseguì anche l’evoluzione umana,

formando da un lato il corpo astrale e dall’altro, dal lato spirituale, il Sé Spirituale o manas.

L’uomo di allora, però, non aveva ancora l’Io; lo si può paragonare all’attuale animale, solo diverso nell’aspetto.

 

• Quando, dopo la pausa di riposo che seguì alla fase lunare,

la Terra riemerse per compiere l’attuale periodo evolutivo,

recava in sé le sostanze e le entità che ora sono contenute nel Sole, nella Terra e nella Luna attuali.

 

Dal lato della sostanzialità fisica l’essere umano era pervenuto a un tale grado di raffinamento,

che il suo corpo astrale poteva ora accogliere in sé un Io, nella misura in cui aveva assunto la forma atta a portarlo.

Dall’altro lato lo Spirito aveva raggiunto un grado di condensazione che lo rendeva capace, come Io, di fecondare i corpi inferiori, quasi fosse una goccia d’acqua.

 

 

Il primo importante evento cosmico è la separazione del Sole dalla Terra.

La separazione fu necessaria, per dare una sede adeguata alle entità spirituali superiori

che fino allora erano rimaste unite all’umanità

e che erano ormai giunte ad un livello di maturazione atto a far loro svolgere un’attività superiore.

 

• Queste entità superiori avevano raggiunto la meta dell’evoluzione umana già nello stato saturnio.

• Si trovavano già allora al grado evolutivo cui l’uomo perverrà solo nel lontano periodo di Vulcano.

 

Nella prima fase dello stato solare della Terra,

altre entità avevano raggiunto il grado evolutivo che l’umanità attingerà nel periodo di Venere.

• Queste ultime sono le entità che ci inviano adesso la loro forza con la luce fisica del Sole.

• Entrambe queste specie di entità si separarono dalla Terra

e, recate con sé le forze e le sostanze più fini, formarono il Sole attuale.

 

By | 2018-06-14T22:35:28+02:00 Giugno 14th, 2018|CORPO|Commenti disabilitati su I 3 CORPI SUPERIORI DELL’UOMO