L’ANIMA

L’anima

O.O. 9 – Teosofia (Reincarnazione dello spirito e destino)


 

L‘anima è posta tra il presente e l’eterno in quanto sta in mezzo tra il corpo e lo spirito.

Essa media pure tra presente ed eterno.

 

Conserva il presente per il ricordo.

Lo strappa così alla transitorietà e lo accoglie nell’eterno del proprio essere spirituale.

Imprime durata anche a quel che è transitorio in quanto nella sua vita non si abbandona solo a stimoli passeggeri,

ma determina le cose partendo da se stessa, incorporandovi il proprio essere nelle azioni che compie.

 

• Mediante il ricordo l’anima conserva il passato;

• mediante l’azione prepara il futuro.

 

Per aver nella sua coscienza il rosso della rosa,

la mia anima dovrebbe percepirlo sempre di nuovo se non potesse conservarlo mediante il ricordo.

 

• Ciò che rimane dopo l’impressione esteriore, ciò che può essere conservato dall’anima,

può ridiventare rappresentazione indipendentemente dall’impressione esteriore.

 

• Valendosi di questa facoltà, l’anima fa del mondo esteriore un suo mondo interiore,

in modo da conservarla con la memoria per il ricordo

e, indipendentemente dalle impressioni ricevute, continuare a vivere con esso una propria vita.

 

La vita dell’anima diventa così l‘effetto durevole delle impressioni transitorie del mondo esterno.

 

By | 2018-06-17T04:28:30+02:00 Giugno 17th, 2018|ANIMA|Commenti disabilitati su L’ANIMA