L’INIZIAZIONE PRECRISTIANA

L’iniziazione precristiana

O.O. 100 – Evoluzione dell’Umanità e conoscenza del Cristo – 20.11.1907


 

Anche nell’era precristiana esistevano scuole esoteriche.

 

• Nel loro ambito i discepoli venivano condotti ad un grado evolutivo

che li rendeva atti a vedere i mondi spirituali.

• Ma quelli che pervenivano a tale visione erano solo i veri discepoli delle scuole esoteriche più segrete,

e anche nel loro caso questo evento si compiva nel corso dell’atto iniziatico vero e proprio,

ossia quando il corpo eterico veniva separato dal corpo fisico.

 

Per iniziazione s’intende quell’elevazione di un essere umano volta a fargli vedere il mondo spirituale.

Tutte le iniziazioni dell’era precristiana consistevano nell’indurre nell’iniziando una specie di stato di sonno.

 

La differenza che sussiste tra il sonno iniziatico e quello comune è data dal fatto

• che in quest’ultimo il corpo eterico rimane unito al corpo fisico,

• mentre nel primo viene separato per un breve periodo di tempo.

 

Durante questo lasso di tempo lo ierofante doveva mantenere in vita il corpo fisico.

Il corpo eterico così estratto poteva essere introdotto nei mondi superiori insieme agli altri corpi,

per compiere ivi quelle esperienze che in seguito potessero essere trasmesse al cervello fisico.

 

Nell’era precristiana i metodi iniziatici erano solo questi.

 

 

By | 2018-10-17T06:49:14+02:00 Ottobre 17th, 2018|INIZ. PRE-CRISTIANA|Commenti disabilitati su L’INIZIAZIONE PRECRISTIANA