/////NELL’INTIMA PROFONDITÀ DELLA NOSTRA ANIMA VI È QUALCOSA CHE È COME UN LINGUAGGIO OCCULTO DELL’ANIMA, QUALCOSA CHE PUÒ COMPRENDERE QUEL CHE È STATO INVESTIGATO DALL’OCCULTISTA

NELL’INTIMA PROFONDITÀ DELLA NOSTRA ANIMA VI È QUALCOSA CHE È COME UN LINGUAGGIO OCCULTO DELL’ANIMA, QUALCOSA CHE PUÒ COMPRENDERE QUEL CHE È STATO INVESTIGATO DALL’OCCULTISTA

Nell’intima profondità della nostra anima vi è qualcosa che è come un linguaggio occulto dell’anima, qualcosa che può comprendere quel che è stato investigato dall’occultista

O.O. 153 – Natura interiore dell’uomo e vita fra morte e nuova nascita – 11.04.1914


 

Quel che è passato

viene illuminato dalla coscienza chiaroveggente.

 

Oggi ciò viene di nuovo riconosciuto

anche nella forma in cui esisteva un tempo dietro il velo del mondo sensibile

come immaginazione, ispirazione e intuizione.

 

Anticamente questo era dato agli uomini in forma di fede religiosa,

perché gli uomini non perdessero forza e slancio necessari nel tempo dopo la morte,

e perché avessero qualcosa nel centro dell’anima che potesse conservarli vivi

anche dopo aver deposto il corpo fisico.

 

Ora è venuto il tempo in cui gli uomini,

grazie alla comprensione data dalla scienza dello spirito,

devono formarsi rappresentazioni sui mondi soprasensibili.

 

Perciò non potremo mai stancarci di ripetere

che nel mondo soprasensibile queste cose possono essere ricercate

solo da un investigatore dello spirito.

 

Ma quando siano state investigate, allora nell’intima profondità della nostra anima

vi è qualcosa che è come un linguaggio occulto dell’anima,

qualcosa che può comprendere quel che è stato investigato dall’occultista.

 

Solo i pregiudizi dell’intelletto e dei sensi potranno considerare stolto e fantastico

quanto ci è dato dalla ricerca spirituale sotto forma di rappresentazioni soprasensibili,

quanto, se viene accolto, conferisce forza ed ala al centro dell’anima

affinché per tutto l’avvenire possa trovare la via verso il cosmo.

 

Il contenuto del mondo spirituale

• potrà essere sempre investigato solo da chi compie uno sviluppo esoterico,

ma

• conoscere tale contenuto,       • elaborarlo interiormente nella coscienza,

• possederlo in concetti e idee,      • possederlo come certezza dell’esistenza dell’anima nel mondo spirituale,

è un nutrimento spirituale che sempre più sarà necessario agli uomini.

 

Questo ci mostra concretamente

quale sia la missione del nostro movimento antroposofico.

 

 

By | 2018-10-19T23:59:29+02:00 Ottobre 19th, 2018|STUDIO-COMPRENSIONE|Commenti disabilitati su NELL’INTIMA PROFONDITÀ DELLA NOSTRA ANIMA VI È QUALCOSA CHE È COME UN LINGUAGGIO OCCULTO DELL’ANIMA, QUALCOSA CHE PUÒ COMPRENDERE QUEL CHE È STATO INVESTIGATO DALL’OCCULTISTA